17.9.06

Viva il Papa!


Non è nostro compito entrare nelle dispute teologiche. Ma se ci fosse stata la necessità di una controprova sulla verità racchiusa nel discorso pronunciato a Ratisbona da Benedetto XVI, oggi ce l’abbiamo. Il Papa ha messo a confronto le religioni che utilizzano il Logos, la ragione, per acquisire anime a Dio, e quelle che usano la spada per conquistarle. Si sarà pure espresso imprudentemente, o avrà pure usato una citazione sbagliata. Non è questo che a noi, laici e volterriani, e comunque cittadini delle democrazie liberali importa. Ciò che rileva è che la risposta del mondo musulmano, fondamentalista, moderato e persino democratico, è stata l’immediato metter mano alla spada, diplomatica o terroristica che fosse.

Ciò che deve terribilmente preoccuparci è che oggi non è più permesso a nessuno (né a Theo Van Gogh, né a Oriana Fallaci, né agli intellettuali musulmani laici e liberali) esprimere un dubbio sulla lettura che di sé dà chi oggi si ritiene interprete della civiltà islamica nel suo complesso, al di là delle letture spesso contrapposte che ne vengono offerte. La replica alle opinioni controverse non è mai nei termini di uno scontro polemico che si mantiene sul terreno della ragione, ma si arma di indignazione, offesa, intimidazione e minaccia. Sembra non esserci altro riflesso che la repressione e la censura.

Benedetto XVI ha tutta la nostra solidarietà per la reazione violenta di cui è stato vittima da parte di governi e organizzazioni islamiche. Ma anche per le sue riflessioni sui secoli bui delle guerre di religione, quando il mondo cristiano sostituì la spada alla Croce e i roghi allo Spirito, e per il richiamo che rivolge a tutte le religioni perché rinuncino alla violenza e all’odio.

8 Comments:

Blogger harry said...

I governi, soprattutto. Un governo che entra in dispute teologiche, soprattutto se è turco o marocchino (cioè giudicato "moderato" e magari pure "laico"), è qualcosa che i tanti Scalfari che pontificano (appunto) dalle colonne dei giornali non hanno tenuto minimamente in considerazione.

3:14 PM  
Blogger Antonio P. said...

oggi molti prelati cattolici (incluso il bavarese del vaticano) e politici sia di destra che di sinistra ascoltano con devozione l'unico vero papa, quello che vive alla casa bianca e che dice loro quando il bianco è nero e quando il nero è bianco....Amen

tariq ali

7:05 PM  
Anonymous Anonimo said...

anche tra noi cittadini delle democrazie liberali sta diventando proibito avere dei dubbi.voi ne siete la prova

7:36 PM  
Blogger rob said...

Puntualizzazione quanto mai opportuna. La condivido pienamente e l'apprezzo tanto più quanto meno può esser fatta risalire ad un sentire di parte (cattolica, ovviamente). Mi sono permesso di riprendere e commentare il post su WRH.

11:47 PM  
Anonymous Anonimo said...

L' uccisione del Papa e' probabile, anche perche' nell' ultimo concla ve, l'accordo fu che il prossimo sarebbe stato un "terzomondista" "non allineato". Le forze islamo-comuniste, quindi anche dall'Italia, spingeranno per la sua eliminazione. L'aria che si respira nei paesi islamici e' la seguente. In Turchia da mesi il best-seller e' il romanzo: "Chi ha ucciso il Papa a Istanbul ?" in cui si descrive il suo omicidio http://hotair.com/archives/2006/09/15/turkish-bestseller-who-will-kill-the-pope-in-istanbul/

2:25 PM  
Anonymous Anonimo said...

Marco questa volta hai proprio ragione io non riesco a capire chi sia peggio tra i mussulmani e gli ebrei.

7:51 PM  
Anonymous Anonimo said...

oddio, le forze islamo-comuniste!!!

mangeranno i bambini!

complotteranno contro la nostra grande nazione!

ci venderanno alle plutocrazie!

ci convertiranno con la spada!

ci crocifiggeranno!

già oggi ci invadono con lo statalismo ex-Iri!

e poi rinnegheranno lo stato in nome della Sharia, la legge del corano!

riempiranno le strade di gatti neri!

bruceranno le chiese!

faranno abbeverare i cavalli in piazza San Pietro!

e i cammelli a San Giovanni in Laterano!

e i bambini?!?!?!...nessuno pensa ai bambini?!?!?!?!?!?!?!

12:13 PM  
Anonymous Anonimo said...

i governi harry...ce n'era uno che chiedeva di riconoscere le radici cristiane nella costituzione ue...forse che quello non era laico?

cos'hanno fatto di terribile questi governi medio-orientali? far notare che la citazione del papa era irrispettosa delle loro radici religiose...sbagliato fin che vuoi perchè il papa ne aveva già preso le distanze...ma dire che non sono laici e che scalfaro non se ne accorge ed è un ingenuo o in mala fede, i sinistosi giustificano...aria fritta. saluti

12:17 PM  

Posta un commento

<< Home