11.9.06

Da Mediaset spazzatura su Ground Zero


Lo speciale Matrix sull’11 settembre, condotto da Enrico Mentana, avrà stasera i suoi ospiti il giornalista Maurizio Blondet, autore di una serie di volumi dedicati a illustrare la tesi del complotto e a smascherare le cosiddette verità ufficiali. Blondet è un caso particolare fra i complottisti. Infatti non si limita semplicemente, come fanno gli altri, alla ripetuta falsificazione dei dati di fatto e all’invenzione di sana pianta di cosiddette “verità alternative”; Blondet aggiunge a tutto questo la salsa velenosa dell’antisemitismo e la convinzione che sia in corso un complotto ebraico per la conquista del potere economico e politico su tutto il pianeta, di cui l’11 settembre sarebbe stato un passaggio essenziale. Vedi fra l'altro www.undicisettembre.blogspot.com
Visto il titolo della trasmissione di Matrix, ”Le verità contrapposte”, che offre a priori un crisma di serietà al lavoro di Blondet, siamo sgomenti nel riscontrare con quanta pietas verso i morti dell’11 settembre e con quanto rispetto verso la verità e la decenza Canale 5 e Mediaset abbiano inteso celebrare l’anniversario di una tragedia politica e umana così devastante. Non si poteva proprio evitare di rovesciare proprio oggi spazzatura sulle tombe delle vittime dell’11 settembre?

25 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Il taglio che avrebbe avuto la puntata di Matrix attesa per questa sera si era già palesato nel promo di Mediaset. Mentana, infatti, annunciava che avrebbe messo a confronto le diversità verità (!) sugli attentati terroristici di matrice islamica condotti contro gli USA l’undici settembre 2001.

Non seguirò Mentana.
Fu già stomachevole sopportare Giulietto Chiesa... e Taradash patì in prima persona il desiderio di stare dalla parte della verità.

Il confine tra giornalismo e vaniloquio, storiografia e varietà, critica e intrattenimento diventa sempre più labile e Mentana pare voglia terminare la sua carriera scrivendo ovvietà in un italiano da prima media come Costanzo fa quotidianamente da anni.

Fa specie che i giornalisti attualmente più attenti e critici - Capuozzo e Panella - con infinita chiaroveggenza siano stati “messi in onda” dal direttore Emilio Fede che da anni pere condurre un TG-varietà con tanto di battutte e veline in carne ed ossa.

Ciao
Anthony

3:26 PM  
Anonymous Anonimo said...

io avevo già visto una puntata di matrix su questo tema. Se temete che la tesi del complotto venga suffragata e appoggiata potete stare tranquilli che avverrà l'opposto: nell'occasione era in studio anche il responsabile della CNN in Italia il quale smontò punto per punto ogni "teoria alternativa". Come sfidante, a sostegno del "complottismo" un emerito imbecille che non trovò di meglio da dire che "la prova più lampante a sostegno della mia tesi è il sacrifico dei vigili del fuoco: ogni film americano ha il suo eroe e i registi del complotto lo trovarono nei pompieri". Se sono questi i complottisti, dormiamo tranquilli. Se poi ci mettono in mezzo il disegno ebraico si mettono fuori gioco da soli esternando il loro perenne stato di paranoia mentale.

Mi preoccuperei di più di tale Steven Jones professore di fisica dell'Università dello Utah che, a quanto dice oggi il Corriere, ha sostenuto pubblicamente che il crollo delle Torri è dovuto a "esplosivi appositamente collocati". Se lo dice un fisico, magari qualche dubbio è lecito. Ma a questo punto ho bisogno di uno 007 o almeno un politico. Collocati da chi? Terroristi? Americani? Comunisti? Massoni? Tagliapietre? ...

4:00 PM  
Anonymous Anonimo said...

Steven E. Jones è un esperto di fisica molecolare e, per certe cose, vale più l'esperienza di un buon carpentiere. Tentare di fondere alcuni microgrammi di metallo con un accelleratore di particelle pare un po' diverso dal incendiare 100mila litri di propellente in una torre metallica alta trecento metri.
Senza contare, mi si perdoni il cinismo, che il signore che ha massacrato di botte la moglie scaricandone poi il corpo in un cassonetto era un emerito Direttore di Teatro a Macerata.
Come dire ... il vestito non fa il monaco.

Ciao
AO

4:24 PM  
Blogger Nilo said...

La memoria appartiene a di tutti noi , quei morti sono come fossero nostri , e anche se il tempo si è fermato quel giorno mentre ripetevo ostinatamente a me stesso che sembrava un film , oggi bisogna ripartire da questo momento in cui in tutto il mondo si piange per la stessa cosa. Un momento di riflessione globale che unisce e allontana per un momento la paura.

Riguardo le trasmissioni è bene ci siano tesi contrapposte e a volte anche fantascientifiche e fantapolitiche , altrimenti di cosa dovremmo discutere?
Fare in modo che escano allo scoperto tesi complottistiche fantomatiche in salsa antisemita è un bene , cosi' da cominciare realmente a capire con quanta superficialita' e illogicità il mondo occidentale affronta determinate temimatiche.

4:34 PM  
Anonymous Anonimo said...

Be', indubbiamente vale di più un carpentiere. Comunque vorrei farti notare che, a meno che non abbia egli stesso specificato di ritenere plausibile un complotto, la sua puntualizzazione non è in contrasto con chi, come me, sostiene che sia tutta opera del terrorismo. Io questo Jones non lo conoscevo prima, ma il fatto che le torri siano crollate grazie alla sinergia di apposite cariche non prova niente. Potrebbero, le cariche, essere state piazzate ad arte da qualche terrorista non convinto della buona riuscita della strage.

Mi dispiace che ti sia antipatico Jones, per me è una voce come tante e non ci vedo tanta competenza in meno a parlare di stabilità di palazzi e quant'altro. Poi avanti il prossimo, preferibilemte un architetto o un ingegnere.

Ciao a te, amico

4:38 PM  
Anonymous Anonimo said...

l'indecenza dei media verso la componente umana davvero non ha più confini..
grazie del post. anna.

6:56 PM  
Blogger Simone da Roma said...

E' un problema di...
...mercato! O meglio di audience.
Se si racconta il 9/11, per come è andato veramente ho un tot di spettatori. Se invece ci metto in mezzo un bel complottone che coinvolge l'NSA, Bush che si traveste da Bin Laden nei sotterranei della Casa Bianca e si "autominaccia" mi ritrovo con una marea di teledipendenti decerebrati con la bava alla bocca. Ed il prezzo degli spot che passo durante il programma s'impenna!
Di fronte alle svanziche che vuoi che sia la memoria di quasi 3000 morti.

7:04 PM  
Blogger Simone da Roma said...

E' un problema di...
...mercato! O meglio di audience.
Se si racconta il 9/11, per come è andato veramente ho un tot di spettatori. Se invece ci metto in mezzo un bel complottone che coinvolge l'NSA, Bush che si traveste da Bin Laden nei sotterranei della Casa Bianca e si "autominaccia" mi ritrovo con una marea di teledipendenti decerebrati con la bava alla bocca. Ed il prezzo degli spot che passo durante il programma s'impenna!
Di fronte alle svanziche che vuoi che sia la memoria di quasi 3000 morti.

7:04 PM  
Anonymous Flo said...

Vergogna, vergogna e ancora vergogna. Le vittime di Ground Zero non si meritano questa "spazzatura", come Taradash l'ha definita, grazie alla diplomazia che da sempre lo contraddistingue (avrei avuto altre parole.... ma sono una signora...).
Un'altra volta Mentana da spazio a Chiesa (ci sarà anche lui!) e compagnia, sbeffeggiando la memoria dei tremila morti dell'11/9, calpestando il ricordo di quel giorno e degli eventi occorsi, ancora vivi in ognuno di noi, per dare pubblicità a teorie che, come ho più volte sostenuto, non hanno NESSUN fondamento.
Loro vanno per la loro strada, costruendo astruse (ed infondate) teorie contro la potenza d'occidente, pronta ad ammazzare tremila innocenti, solo per iniziare la guerra all'Afghanistan.
Sarebbe bello inviare messaggi di contestazione alla redazione di Matrix.

7:56 PM  
Blogger Tudap said...

Nei prossimi giorni vorrei vedere un bell'articolo su Il Giornale Berlusconiano nel quale ci si lamenti di questo schifo che avviene nelle reti mediaset (alla faccia del conflitto d'interessi!). Mentana si vergogni!

8:24 PM  
Anonymous Anonimo said...

Lo confesso, sono un po' infastidito in questi giorni.
E questo argomento aumenta la mia prurigine.
E non sarò molto elegante.

E per essere molto breve almeno vorrei dire
- che questi rozzi musulmani che si credono abili mediatori, questi “fratelli” che hanno cablati nella propria cultura la sopraffazione, la costrizione fisica e mentale, la tortura, l’odore del sangue, lo strazio delle carni sono fastidiosi più delle piattole;
- che l’affermazione di ieri di Papa Benedetto XVI, che vuole che la “pessima opinione” che di noi hanno gli islamici sia colpa della nostra incuria verso Dio, fa drizzare il pelo;
- che i viaggi della commissione Chiesa/Fava in tutti i luoghi della terra dotati di alberghi a cinque stelle per raccogliere testimonianze sulle “prigioni segrete” della CIA danno il vomito;
- che la morte di Coscioni puzza di omissione di soccorso;
- che l’abbandono dell’Iraq è un crimine verso l’umanità.

Ciao
Anthony

11:26 PM  
Anonymous periclitor said...

concordo pienamente anche io quando ho visto lo script di matrix mi sono chiesto come si potesse mandare in onda il giorno 11/09 questo tipo di trasmissione.io stimo mentana ma questa volta ha fatto proprio una copsa di basso livello per un pò di odiens.io ho visto la puntata di matrix con lei ospite e già li mi sono imbufalito contro giulietto chiesa.inoltre (senza offesa)il sig mentana avrebbe potuto inventare un esperto contrario alla questione per smontare per filo e per segno tutte le invenzione del sig chiesa.lei è stato bravo ma tesnicamente come molti di noi nn poteva improvvisare mentre i negazionisti di ogni epoca possono inventarsi prove e filmati senza fine.
su blondet lei ha scritto tutto nn merita nemmeno la mia attenzione.
complimenti per il blog e per il suo lavoro
con stima

12:09 AM  
Blogger John Christian Falkenberg said...

Mentana vuiole la poltrona alla Prima Rete RAI. Quale modo migliore d'ottenerla che strizzare l'occhio a certi pasdaran dell'informazione rosso-verde?

10:27 AM  
Anonymous Anonimo said...

john christian, prima dimostri che le teorie del complotto fanno comodo alla sinistra italiana attualmente al governo, poi parli di strizzate d'occhio. Pasdaran chi? Prodi che va a messa tutte le domeniche, Bertinotti senza Dio? Mah....

Poi Anthony...ti comporti verso i musulmani come Hitler con gli ebrei. Il fatto che Bin Laden giustifichi le sue azioni con la fede non ti autorizza a fare certi discorsi generalizzando un istinto di sopraffazzione. Immagino che, se sei italiano, anche la tua città sia ben fornita di immigrati. Gli chieda cosa ne pensano di Bin Laden, invece di rispondere per loro e poi riversargli contro odio gratuito. Molto liberal come atteggiamento, non c'è che dire...Kant e Wilson ormai hanno smesso di rigirarsi nella tomba...son passati all'autolesionismo!!!!

11:24 AM  
Blogger Mirko said...

Gent. Senatore,
sono un blogger e studente dell'Università Cattolica di Milano. Condivido con lei la visione dell'economia, della politica estera, e molte altre opinioni politiche e culturali. Essendo coordinatore di un gruppo studentesco di area liberale, mi piacerebbe poterla contattare per organizzare un incontro in Cattolica sulle tesi complottiste dal Codice da Vinci all'11 settembre, per il quale ha già dato la sua disponibilità il giornalista Carlo Panella. La ringrazio sin d'ora per l'attenzione, sperando di poterla contattare in modo diretto.
Cordiali saluti,

Mirko Montuori
Coordinatore SPL Cattolica

2:05 PM  
Blogger Textman said...

Come già notai all'indomani della triste esibizione di Chiesa, deve esistere qualche sorta fascinazione da parte delle teorie complottiste nei confronti di Mentana, di solito persona di buon senso ...

2:25 PM  
Anonymous Metafisico said...

Blondet non dice altro che la verità , chi vuole essere sciusià di Israele e complice dei suoi crimini, merità di bruciare nel profondo dell'inferno

3:45 PM  
Anonymous PERICLITOR said...

Metafisico ha detto...

Blondet non dice altro che la verità , chi vuole essere sciusià di Israele e complice dei suoi crimini, merità di bruciare nel profondo dell'inferno

vediamo blondet quello che è stato preso per il culo anche da giulietto chiesa???quello che dice io nn ho prove ma è andata così?ma dai metafisico piuttosto che scrivere cose senza senso e di una stupidità così smaccata.TROVATI UN HOBBY CHE SO METTI IL TABACCO IN QUELLO CHE FUMI.O TROVATI UNA DONNA UNA PECORA QUALCHE COSA INSOMMA!!!

10:28 PM  
Anonymous Metafisico said...

GLi ebrei tirano i fili del mondo e i burattini dorminenti subiscono passivamente.
Svegliatevi!
L'occidende morirà per l'ebraismo anticristiano e nichilista.

11:52 PM  
Anonymous periclitor said...

l'unico "pupo siciliano" mi sembri tu imbonito ed indifeso contro questa nuova campagna anti israele della sinistra.

12:16 AM  
Anonymous Sergio Stromboli said...

"Non si poteva proprio evitare di rovesciare proprio oggi spazzatura sulle tombe delle vittime dell’11 settembre?"

Beata ignoranza!
Signor Taradash: ok getto spazzatura sulle vittime. Ne parliamo dopo che ha visto questi link, le va ?
http://video.google.it/videoplay?docid=-1016720641536424083&q=press+for+truth
http://www.prisonplanet.com/articles/july2006/080706governmentcomplicit.htm
http://rawstory.com/news/2006/Group_of_widows_claim_911_Independent_0804.html

Parliamone, son sempre qui. Ma se mi consente, in attesa che lei commenterà le parole DEI FAMILIARI DELLE VITTIME che da come ragione identifica come "complottisti", chi getta spazzatura è lei.
Sergio Stromboli

4:44 PM  
Anonymous Enzo said...

VOI AVETE DELLE VERITA' CONFEZIONATE.

NOI INVECE ABBIAMO DATI CERTI E DOCUMENTI UFFICIALI.

IL GOVERNO DEGLI STATI UNITI RACCONTA MENZOGNE.

CI CREDETE SOLTANTO VOI, ALLE VERITA' UFFICIALI SULL'11 Settembre.

FORTUNA CHE GLI AMERICANI SONO più intelligenti e furbi e 2/3 di loro non si fidano più di Bush e soci

10:05 PM  
Anonymous PERICLITOR said...

Enzo ha detto...

VOI AVETE DELLE VERITA' CONFEZIONATE.

NOI INVECE ABBIAMO DATI CERTI E DOCUMENTI UFFICIALI.

IL GOVERNO DEGLI STATI UNITI RACCONTA MENZOGNE.

CI CREDETE SOLTANTO VOI, ALLE VERITA' UFFICIALI SULL'11 Settembre.

FORTUNA CHE GLI AMERICANI SONO più intelligenti e furbi e 2/3 di loro non si fidano più di Bush e soci

10:05 PM
SE COSì FOSSE LE AVRESTE TIRATE FUORI CHE FATE TENETE TUTTO NASCOSTO PER I VOSTRI FIGLI????O COME IL MAGGIORDOMO DI LADY D LO USERETE PER FARE ALTRI LIBRI FARLOCCHI???SIETE MACCHIETTE!

12:09 AM  
Anonymous Anonimo said...

onore AL GRANDE GIORNALISTA BLONDET.

3:00 PM  
Anonymous pinco pallino said...

Cari amici, pensate che beffa se Bush vi avesse preso per il naso.
Uno che minaccia di scatenare la terza guerra mondiale non deve avere tutte le rotelle a posto, io al posto vostro comincerei ad avere qualche dubbio. Se poi questi avranno il coraggio di attaccare e distruggere un intero paese come l'Iran, dopo aver invaso Iraq e Afghanistan, cosa volete che fossero 2 piccole torri? Ripeto, vorrei tanto dare la colpa a Bin Laden, sarebbe molto più semplice e il mondo non correrebbe i pericoli che stiamo correndo adesso. W l'America (o meglio quel 50,7% di americani che non crede più alle favole di Bush & C.).

4:30 PM  

Posta un commento

<< Home