16.7.06

Prodi indecente. Ma perché non interroga lo spirito di Al Zarqawi?



Grande idea quella di Prodi. Il presidente del Consiglio ha telefonato oggi al segretario generale della sicurezza iraniana, Ari Larijani, e, dopo averlo fraternamente informato sull’andamento del G8 in corso a San Pietroburgo, gli ha chiesto di svolgere una mediazione sulla crisi fra Israele e il gruppo terrorista degli Hezbollah, armati e finanziati dallo stesso Iran oltre che dalla Siria. Ma perché nessuno ci aveva pensato prima!
Quella di rivolgersi all’Iran per fare da mediatore in una crisi internazionale su cui è stampata come una croce uncinata la responsabilità dell’Iran stesso è, da parte del presidente del consiglio Prodi, un’idea indecente, va da sé. Inutile richiamare il precedente di Monaco e della lunga letale ignavia europea di fronte al riarmo della Germania hitleriana e alla sua proclamata volontà di guerra. Qui, va da sé, siamo di fronte a un atto di irresponsabilità, di complicità e di vigliaccheria nei confronti dell’Iran del dittatore islamonazista Amahdinejad, a un tradimento dei legami che uniscono le democrazie europee a Israele e a una obiettiva pericolosa inadeguatezza personale.
E però l’idea potrebbe essere rilanciata con vantaggio in altre situazioni drammatiche. Prodi potrebbe ad esempio chiedere al successore di Provenzano di intervenire per porre fine al controllo mafioso del territorio siculo; oppure chiedere a Bin Laden di partecipare alla gara di appalto per la ricostruzione delle Torri Gemelle; o, valorizzando le sue note competenze specifiche, interrogare lo spirito di Al Zarqawi per farsi indicare la località in cui si trovano sequestrati i soldati israeliani rapiti dagli Hezbollah.

88 Comments:

Anonymous nunu said...

Giusto taradash ma che ci vuoi far? Quando certa gente se ne frega totalmente dell'onu, del tribunale internazionale dell'aja, della stessa propria corte suprema, fa che con quelli che parlano il loro stesso linguaggio fatto di minacce di morte magari si capiscono?

12:24 AM  
Blogger Tonno Salmonato said...

Sei Mitico quando scrivi così!!!

10:01 AM  
Blogger Antonino Virtù said...

Prodi che chiede all'Iran di mediare .....
Minchia s'è messo a ridere pure mio figlio

11:51 AM  
Anonymous Anonimo said...

Non entro nel merito, solo un esempio. Una tale molti anni fa in un paesetto si dilettava a rubare polli e galline ad un signorotto del luogo. Tutti sapevano che fosse lui ma nessuno lo aveva mai beccato con le mani nel sacco. Così un giorno il padrone del pollaio andò dal ladro e gli disse -Io vado in vacanza, mi raccomando, le affido il mio pollaio. Guardi bene che non mi rubino nemmeno una gallina-. Non so se Prodi avrà il potere ed il coraggio d fare ciò che avrebe fatto il padrone del pollaio se gli fosse mancata una gallina ma la strategia, se portata fino in fondo, non è male.

12:53 PM  
Anonymous Anonimo said...

Si vede che siete stati abituati ad anni di Berlusconate. Ma come siamo bravi !!!
"i legami che uniscono le democrazie europee a Israele" .... e quali sono ??
Forse si chiamano legami zerbini? Riusciamo a fare un pò di politica internazionale senza sentire cosa dice Bush in proposito? Cerchiamo di crescere !! Bravo Prodi !!!

12:58 PM  
Anonymous Prove tecniche di trasmissione said...

Quella di prodi se apparentemente può sembrare una cazzata, in realtà è una mossa geniale ideata con tutti i membri del g8. Responsabilizzare il presidente Iraniano significa porlo in una situazione di sorvegliato speciale, in questo modo eventuali gesti da parte dell'Iran sarebbero immediatamente condannati da tutto l'occidente.
Scommetto che c'è Bush dietro questa idea

1:01 PM  
Anonymous Anonimo said...

Marco Taradash .... per favore......... il silenzio è d'oro.

1:04 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma si sono tralasciati tanti esempi, tipo G.W. Bush che chiede ai paesi amici se è giusto intervenire in Iraq, oppure tipo Tony Blair che ritiene non giusta una certa misura degli U.S.A., o ancora, pensare al fatto di far governare direttamente le multinazionali del petrolio invece di dire "portiamo la democrazia in medioriente". Il mondo dopo L'INVASIONE americana in Iraq doveva essere un posto più sicuro...i miei complimenti. Saddam il sanguinario, e vecchio amico americano in tempi non sospetti, era una priorità più grande rispetto al problema fondamentale in medioriente: la risoluzione della questione palestinese. E' in questo senso che dovrebbero concentrarsi tutti gli sforzi, invece si dà la caccia ai paesi canaglia ma ricchi di petrolio che potrebbero usare le famose armi di distruzione di massa (così abilmente provate dall'aministrazione Bush in una seduta all'ONU dove i suoi buffoni portarono dei cartoni animati per far vedere la loro esistenza... che ridicoli).
Prodi non ha fatto una mossa sbagliata, c'è un sottile gioco dietro quella richiesta, dei risultati ci potrebbero anche essere, ora l'Iran è davanti ad una scelta e sa che potrebbe averne vantaggi sullo scenario internazionale se interverrebbe in una certa direzione.

1:17 PM  
Anonymous Anonimo said...

siete troppo indietro per comprendere il pensiero di prodi, proprio ottusi..............
ma possibile che non c'arrivate?

1:20 PM  
Anonymous Eugenio Cazzidui said...

Comunque non riesco proprio a capire cosa c'entri la germania nazista con la Repubblica Islamica dell'Iran (per non parlare di Provenzano, Bin Ladin e Zawahiri, ma vabbè).

1:23 PM  
Anonymous Anonimo said...

Caro Marco,
perchè non mandi una bella mail a Bush ricordandogli che tutto sto casino
al 99% è Sua Responsabilità.
Bravo Prodi...ma bravo sul serio!!
Carlo

1:25 PM  
Anonymous Anonimo said...

Signor Taradash, fortunatamente fino a poco tempo fa non la conoscevo... Poi mi sono imbattuto su di una puntata di Matrix (programma che non commento: sarebbe un po' come sparare sulla croce rossa...) nella cui trasmissione lei ha dato un saggio della sua educazione nei confronti del povero Giulietto Chiesa. Signor Taradash dopo un'ora di trasmissione è risultato lampante che la diplomaticità non è proprio il suo forte, snzi... Magari quando diverrà un po' più bravino e ferrato in tale disciplina potrebbe capire certe menovre che al momento per Lei appaiono molto oscure e troppo al di sopra delle sue capacità di analisi... Vedrà che con un po' di sforzo ce la potrà fare anche lei! Si faccia coraggio.

1:30 PM  
Anonymous Anonimo said...

Bellissimi gli ultimi Post!!! Mi sà che Taradash la prossima volta dovrà riflettere prima di scrivere qualcosa. Vergognoso poi il link sul sito di Libero che rimanda a questa discussione. Anche da questo si vede l'educazione di Taradash.

1:34 PM  
Anonymous roberto said...

sarebbe a dire:

anche male, purchè se ne parli.

prendiamo atto della situazione DI FATTO atuale, senza strillare cosa è giusto e cosa non è giusto.

volere accomodare le cose equivale a poterlo fare.

rompere le palle per motivi magari paralleli al problema, vuole dire volore una guerra, e se questo il sig. taradash vuole, beh, che ci vada lui in guerra.

roberto fiorini - roma

1:39 PM  
Anonymous Anonimo said...

Gli esportatori della democrazia invece sembrano fregarsene altamente. Ammesso e non concesso che Prodi abbia detto una puttanata, loro mi sembra che non hanno detto nemmeno quello. Caro Taradash, non farti prendere sempre dalla foga, prima di scrivere medita. I post che stanno arrivano potrebbero darti degli aiuti.

Ivan

1:41 PM  
Anonymous Anonimo said...

caro taradash, è meglio stare zitti e dare l'impressione di essere ignoranti, oppure parlare e dare la certezza di essere ignoranti?

1:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

Taradash qui l'unico indecente sei te..

1:51 PM  
Anonymous luciano said...

E' il capo di governo che quest'italia autolesionista si merita

2:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

Avrei voluto proprio vedere che cosa avrebbe fatto berlusconi. Forse avrebbe fatto qualche telefonata ai suoi amici bush e putin ed a crisi risolta (speriamo nella realtà al più presto possibile) si sarebbe magari preso pure il merito, perlomeno di fronte ai telespettatori italiani, degli accordi raggiunti, per poi forse in futuro riapparire al Congresso Americano per un nuovo show preelettorale.

2:04 PM  
Anonymous Anonimo said...

Stimato Taradash,
ho profondamente apprezzato il suo articolo "Prodi indecente...", le sue parole sono di una verità disarmante e inconfutabile.
Con grande stima, Giorgio.

2:06 PM  
Blogger swampthing said...

non avete ancora capito che solo coinvolgendo le nazioni arabe, e non isolandole, si potrà giungere alla pace...
Prodi è troppo avanti, siete voi che non capite.

2:09 PM  
Anonymous Anonimo said...

Poco Stimato Taradash,
ho profondamente disprezzato il suo articolo "Prodi indecente...", le sue parole sono di una falsità disarmante e inconfutabile.
Con nessuna stima, Antonio.

2:17 PM  
Anonymous Anonimo said...

scusa ma, mi fa proprio pena il tuo commento e mi sa tanto di egoismo all'americana(...anzi alla bush!!!), di anti-islamismo condito da un certo senso di razzismo mischiato ad un certo velo di maligna ironia. scusa lo sfogo ma sentivo di dirlo.
x carità, che l'iran non sia un stato "per bene" lo si sa...ma secondo te...israele è così bravo, onesto come tutti i filo-occidentali (nonchè filo-americani) lo dipingono???come mai l'america solamente (e di conseguenza israele) "dovrebbe" possedere solo armi atomiche???mentre gli altri paesi come corea e iran non dovrebbero averla???perchè fidarci di una nazione pittosto che di un'altra???
ciao e scusa per lo sfogo.

francesco

2:23 PM  
Anonymous Anonimo said...

Gentile Taradash.
Forse una bella vacanza non le farebbe male, attualmente il sole picchia forte e si può andare facilmente fuori di testa.

2:26 PM  
Anonymous Lo Scafo said...

Non mi risulta che tra Israele ed Italia ci sia un "patto di ferro", quindi non vedo il "tradimento" italiano.
Il fatto che la telefonata sia avvenuta durante il G8 lascia pensare che fooooooooorse sia stata concordata anche con gli altri paesi (ripeto.. forse).
Forse Prodi è un personaggio che può incarnare meglio di altri capi di stato una posizione europea (forse dico... forse...).
L'unico errore di Prodi è nel non aver millantato una "Italia centro dello scacchiere internazionale", cosa che Berlusconi faceva ogni volta che telefonava a Bush per dirgli "sissignore".
Taradash, uno come lei non può scrivere in buona fede un articolo del genere. Lei fa apparire un Presidente del Consiglio (chiunque esso sia) come una persona che si alza la mattina e dice "Mo chiamo in Iran e gli dico di mediare", beve il caffè, scureggia, prende l'agenda e chiama Ari Larijani. Lei è stato a Montecitorio, ha militato nei radicali per anni, credo sappia molto meglio di me le dinamiche che possono esserci dietro ad una telefonata fatta in un momento di guerra.
Non svilisca la politica, non la faccia apparire come un qualche cosa di banale e così semplicemente decifrabile.
Non si fa del bene in questo modo.

2:26 PM  
Anonymous Anonimo said...

Solo Silvio Berlusca può salvarci tutti egli è il detentore della verità ed è in comunicazione diretta 24h su 24 con il Padreterno. Sia lodato il Berlusca ed i suoi discepoli!

2:35 PM  
Anonymous Anonimo said...

Amen

2:40 PM  
Anonymous Anonimo said...

Certo che Taradash ci sta facendo una gran bella figura,,, forse era meglio che si stava zitto!! Come si può fare a rendere pubblica una tale figura di m.... del genere?

2:42 PM  
Anonymous Anonimo said...

taradash: ne capisci di diplomazia quanto di etica. Purché libero, la resonsabilità dei propri giuduzi non guasta. Anche se giudicare è più facile di pensare. Non penso che sei cosi sempliciotto da come ti mostri.

2:46 PM  
Anonymous Anonimo said...

taradash se non capisci niente di politica, ma non è poi politica, è intelligenza, ritirati che è meglio

2:47 PM  
Anonymous Simone Magic said...

Taradash, datti all'ippica.......

2:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

penso che ognuno abbia diritto ad avere le proprie idee.. anche quando siano di dubbia condivisibilità come quelle del signor Taradash. Penso altresì che ognuno sia libero di aprire un blog e di scriverci quello che gli pare.. quello che ritengo scandaloso, è l'essere stato catapultato in questa pagina che io ritengo guerrafondaia (la mia opinione come detto vale quanto quella dell'autore del blog) dalla homepage di libero, ovvero dalla homepage di un provider che nulla dovrebbe avere a che fare coi commenti politici o almeno non dovrebbe promuoverli in prima pagina dove chi entra giusto per accedere alla propria mail deve leggere 'sti titoli! libero?? mica tanto.. micky

3:01 PM  
Anonymous Anonimo said...

io dico solo una cosa se lui è presidente e tu invece scrivi stronzate su un blog della neve un motivo ci deve pur essere non credi?

3:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

aberrante il tuo commento apertamente filoberlusconiano e di chiusura mentale.
aberrante libero che posta nella main-page il tuo blog pieno di ca****
...certe volte mi viene da pensare che tutti i berlusconiani sono uguali....
...fortunatamente non è così!
...che schifo!

3:12 PM  
Anonymous Anonimo said...

A mio modesto avviso, i popoli si salvano con il coinvolgimento di tutti, poichè è stato proprio il non interessarsi delle opinioni altrui che ha fatto nascere questi conflitti ideologici.Il compito dei potenti è quello di permettere l'emancipazione e non il soffocamento dei popoli orienali.

3:16 PM  
Anonymous Anonimo said...

Gentile autore,

ti comunichiamo che il tuo post, visibile all'indirizzo http://liberoblog.libero.it/politica/bl4266.phtml, ritenuto particolarmente valido dalla nostra redazione, è stato segnalato all'interno di LiberoBlog, il nuovo aggregatore blog di Libero.it.

Pensiamo che questo ti possa dare maggiore visibilità sul web e presumibilmente maggiore traffico sul tuo blog, in quanto Libero.it è visitato quotidianamente da milioni di persone.

Nel caso tu fossi contrario a questa iniziativa, il cui fine è quello di segnalare ai nostri lettori i contenuti più validi rintracciati nella blogosfera, ti preghiamo di segnalarcelo via e-mail chiedendo la rimozione del tuo post dal servizio. Procederemo immediatamente.

Per saperne di più di LiberoBlog e sulla sua policy:

http://liberoblog.libero.it/disclaimer.php

Per suggerimenti e critiche, non esitare a contattarci a questo indirizzo
e-mail: blog.n2k@libero.it

Ringraziandoti per l'attenzione, ti porgiamo i nostri più cordiali saluti

LiberoBlog Staff

3:32 PM  
Anonymous Anonimo said...

l'idea di Prodi non è poi così assurda.L'america con Bush e predecessori cerca di mediare da sempre, compresi assurdi veti all'ONU a favore di Israele.E allora qual'è la differenza?gli USA vorrebbero imporre anche al libano e paesi limitrofi la "democrazia" che stanno cercando di imporre in Iraq, con un governo fantoccio.Forse è un caso ma da quelle parti c'è anche il petrolio.

3:34 PM  
Anonymous flo said...

Taradash: non potevi scegliere parole migliori. Pungente al punto giusto, come solo tu sai essere! Bravo!

3:34 PM  
Anonymous Ulfsteinn said...

L'Iran? Vuoi dire quello stato-canaglia che nel 2003 comunicò agli USA la propria disponibilità a trattare la normalizzazione dei rapporti con Israele, il ritiro dell'appoggio a Hamas e la smilitarizzazione di Hezbollah solo per vedersi chiudere la porta in faccia da Washington? Taradash, sei un genio del male.

3:39 PM  
Anonymous l'Associato H said...

taradash,
più inetto non potevi essere,
tanto lo sapevamo,
le parole sono le migliori che un inetto come te poteva adottare in una situazione del genere, quando dieci voti sono a favore di una risoluzione e degli stati uniti canaglia votano da soli all'inverso, si sa che é la solita succursale di Israele nazista. E che tu parli con la bocca di chi ne conosce solo d'aria. Emettine di meno e taci.

3:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

Taradash, sei penoso. Non sai argomentare e cerchi solo di sfottere... Peccato che tu non sappia nemmeno sfottere e così riesci solo a farti sfottere come mostrano i commenti che hai ricevuto.
Tempo fa ti ho visto a Matrix contro Chiesa: eri incazzatissimo nonostante Mentana cercasse di sostenerti in modo imbarazzante. Non so che darei per vedere la tua faccia in questo momento...

Naturalmente ti puoi consolare ogni venti commenti che ricevi uno è a tuo favore: sai, è la legge dei grani numeri che conosce bene anche Vanna Marchi: se il tuo messaggio arriva a molti, per quanto sia idiota, qualcuno lo farà sempre suo...

3:51 PM  
Anonymous giorgio said...

perchè agli altri stati (ce ne sono stati molti) viene imposto dall'ONU di seguire le sue direttive altrimenti arrivano i bombardieri (sono arrivati molte volte) Ad Israele non si deve imporre niente,Veto dei democratici americani.Perchè?,non si può aggredire uno stato legittimo distruggendolo(libano)come se nulla fosse.Tranne gli USA tutti hanno condannato israele vaticano compreso.Mi sembra abbastanza.Gli USA paladini dei diritti ecc, ecc, poi se ne dimenticano quando non gli fa comodo.Questa è democrazia e rispettto dei diritti degli altri? io non credo.

4:05 PM  
Anonymous Anonimo said...

Caro PierSilvio Taradash sei imbarazzante. Speriamo che all'estero non arrivi la tua "fama" Già siamo pieni di figure da quattro soldi manchi solo tu.

4:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

L'idea di vedere un po' oltre la prima impressione e cercare di intuire una strategia non deve essere una vostra specialità, ma mai disperare. Con il tempo potreste imparare

4:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma è possibile che la mente umana sia capace di arrivare ad amenità del genere? Per una volta che l'Italia riesce a dire qualcosa di significativo sulla scena internazionale arriva uno come Taradash e spara stronzate solo per offendere. Gli insulti di Berlusca, le corna alle foto ufficiali, le innumerevoli gaffe che ha fatto le abbiamo dimenticate? Oppure il signor Taradash si sentiva meglio rappresentato da quell'idiota?

4:10 PM  
Anonymous Anonimo said...

e le foto di Prodi su Libero che pubblicizzano il blog? ne vogliamo parlare? Tutto questo vi sembra normale comunicazione? O è premeditazione? Alla faccia del "Libero"

4:14 PM  
Anonymous Anonimo said...

tara-Dash quando torni in TV a condurre un bel programma in prima serata? Poi magari lo spostano in seconda serata, terza serata e poi lo chiudono definitivamente, come succede SEMPRE coi tuoi programmi avvincenti!

4:22 PM  
Anonymous Anonimo said...

marco puoi fare solo la pubblicità occulta ad un detersivo con la faccia e il nome che ti ritrovi
ma vaff'arcore

4:24 PM  
Anonymous Anonimo said...

a proposito di Prodi, ecco un articolo pubblicato oggi nel Jerusalem Post:


JPost.com » Iran » Article


Jul. 17, 2006 16:14 | Updated Jul. 17, 2006 17:16
Iran: Lebanon-Israel ceasefire 'fair'
By ASSOCIATED PRESS


Iranian Foreign Minister Manouchehr Mottaki said Monday that a cease-fire and an exchange of prisoners would be acceptable and fair in the Israeli-Lebanese conflict.

Mottaki was speaking after talks with Syrian Vice-President Farouk al-Sharaa.

"We believe that we should think of an acceptable and fair (deal) to resolve this," he said. "In fact, there can be a cease-fire followed by a prisoner swap."

On Sunday, Lebanese officials said that Israel had sent the terms of a possible cease-fire through Italian mediators. The terms were the release of two captured Israeli soldiers, and a Hezbollah pullback to roughly 30 kilometers (20 miles) from the Israeli-Lebanese border.

"The circumstances prevailing in the region are not in the interests of the Zionist entity," Mottaki added. "The attack launched by Israel was orchestrated."

Iran and Syria are the principal sponsors of Hizbullah and the two countries have applauded the group's capture of the two IDF soldiers.

On Sunday, Iran threatened "unimaginable damage" to Israel if it were to attack Syria. Iranian supreme leader Ayatollah Ali Khamenei said that Hizbullah was winning its fight against Israel.

Syria has also warned that any attack would be met by "a firm and direct response whose timing and methods are unlimited."

Nessuna menzione di mortadelle o altro.

4:28 PM  
Anonymous Anonimo said...

Non mi pare che questo Post abbia avuto un gran successo per Tara-Dash. Perchè non pubblichi la foto?

4:33 PM  
Anonymous Anonimo said...

dal sito della CNN:

Italy relays Israel's ceasefire conditions to Lebanon

BEIRUT (CNN) -- Lebanon has been given a list of Israeli conditions for a ceasefire that includes the release of two Israeli soldiers captured by Hezbollah, the withdrawal of Hezbollah from south Lebanon and an end to rocket attacks on Israel, a spokesman for the Italian government said.

The conditions were relayed to Lebanese Prime Minister Fouad Siniora in a phone call by Italian Prime Minister Roman Prodi, according to Italian spokesman Silvio Sircana. Lebanese Television also reported on the call between the Lebanese and Italian prime ministers.

The Italian prime minister first spoke with Israeli Prime Minister Ehud Olmert on Saturday and he then called Prime Minister Siniora and Syrian President Bashar al-Assad, Sircana said. (Posted 8:43 a.m.)

4:37 PM  
Anonymous Anonimo said...

Dal LeMonde.fr (intervista al premier libanese):

Qu'en est-il d'une proposition israélienne que vous aurait transmise votre homologue italien, Romano Prodi, et qui prévoirait un cessez-le-feu sous condition du déploiement de l'armée libanaise au sud et le repli du Hezbollah ?

Soyons clairs : M. Prodi, qui est un ami de longue date du Liban, m'a simplement rapporté le contenu d'une conversation qu'il a eue avec M. Olmert (premier ministre israélien). Il n'était pas question d'une proposition officielle.

4:41 PM  
Anonymous Anonimo said...

Da ElPais.es:

El primer ministro italiano, Romano Prodi, en declaraciones a la prensa de su país, ha dicho que se ha ofrecido como "mediador" y que ha estado en contacto con el primer ministro libanés, Fuad Siniora, y con el israelí, Ehud Olmert, para estudiar posibles salidas.

4:42 PM  
Anonymous Anonimo said...

Quindi per il tizio che aveva citato il Jerusalem Post, la prossima volta prima di scrivere a caso informati, e vedrai che le maggiori testate della stampa mondiale parlano del nostro mortadella...

4:44 PM  
Anonymous Pasquale Paoli said...

Scusate tanto, ho una domandina da fare: allora, le armi chimiche di Saddam Hussein quando saltano fuori?. Mi pregio di ricordare a lorsignori che la vostra guerricciola da paninari non solo ha ancora da concludersi, ma sta alla base dell'aumentato -e giustificato- prestigio della Repubblica Islamica dell'Iran, magnifico paese che ho visitato personalmente con estremo entusiasmo ed in cui conto di tornare quanto prima.

4:48 PM  
Anonymous Anonimo said...

non sono assolutamente d'accordo con questa presa di posizione la situazione mediorientale è molto complessa, sembra che non ci siano vie d'uscita l'intervento del premier è giustissimo è uno degli unici che almeno tentato di trovare una soluzione poichè paesi come USA trovano in questa situazione solamente la possibilità di attaccare l'iran e di impadronirsi del controllo medioorientale!!!!

4:48 PM  
Anonymous Pasquale Paoli said...

America Mercato Individuo... In sostanza AMI: perfetto, e chi volete pescarci? Il mondo e la realtà contemporanea sono già sufficientemente deliranti perché si possa fare a meno di dar credito a tanti americani di complemento. Se vi piace l'america andateci a vivere, vah!

4:51 PM  
Anonymous ABBAS said...

AMMERDACCIA!!!!!!!!!!

5:01 PM  
Anonymous Anonimo said...

si però scusate:

Taradash ha ragione, almeno su questo...
Prodi è stato davvero inopportuno!
Ricordiamogli che agli israeliani le armi gliele vendono gli americani mentre agli Hezbollah gliele vendono gli Iraniani e i Siriani!!!
E' come chiedere al sig. Sammontana di andare a dire ai bambini delle scuole che i gelati fanno male.........

5:08 PM  
Anonymous Anonimo said...

QUANDO CAPIRETE QUALCOSA DI POLITICA INTERNAZIONALE ALLORA POSSIAMO PARLARNE.
CERTO POSSIAMO GIOCARE A FARE GLI SCHIAVI DEGLI AMERICANI, O MEGLIO LASCIARE CHE LA GENTE IN MEDIO ORIENTE MUOIA COME MOSCHE. PERCHè NO?!?
SI POTREBBE DIRE QUELLO CHE DICE BUSH AL G8 (MANCANDO BERLUSCONI QUALCUNO LO RIMPIAZZA BENISSIMO).
PER CORTESIA LA POITICA INTERNAZIONALE è COSA SERIA, LASCIAMOLA ALLE PERSONE SERIE...GRAZIE

5:09 PM  
Anonymous Chi mi pare!!! said...

Ma non so neppure se sia possibile tecnicamente una "mediazione" da parte dell'Iran.
Mi sembra infatti che lo stato coranico iraniano non abbia mai riconosciuto lo stato ebraico e continui ancora a chiamare l'attuale Israele "Palestina Occupata".

5:13 PM  
Anonymous NAPOLETAN said...

Bravo chi mi pare!!!

Il punto è questo!

Prodi, Prodi.....ma cosa mi combini??
Come può uno stato che non riconosce Israele, che addirittura ha pubblicamente dichiarato, per bocca del suo presidente, che auspica l'annientamento di tutto il popolo israeliano.......fare da mediatore.
Ma per favore:
PIANTATELA TUTTI!

Taradash HAI LA MIA PIENA SOLIDARIETà

5:18 PM  
Anonymous Giuseppe said...

Prodi ha smentito da ore...
Perché commentare il nulla e continuare a chiacchierare sul nulla???

Taradash,mi meraviglio di te!

5:25 PM  
Anonymous napoletan said...

SE HA SMENTITO ALLORA SI E' FULMINATO IL CERVELLO COMPLETAMENTE.

IO L'HO SENTITO CON LE MIE ORECCHIE IERI AL TG1.
PARLAVA PROPRIO PRODI......a meno che non fosse la sua controfigura....

5:28 PM  
Anonymous Giuseppe said...

Per tutti.

Eccovi il link sulla smentita:
http://redazione.romaone.it/4Daction/Web_RubricaNuova?ID=76236&doc=si

Se poi vi va di continuare...fate pure!

Ciao!

5:32 PM  
Anonymous flo said...

"Nessuno può essere mediatore - aveva affermato il premier - l'espressione più seria è quella di facilitatore".

Più seria per chi, scusate? Facilitatore di cosa?
Ma per favore.....

5:40 PM  
Anonymous Anonimo said...

mi chiedevo giusto adesso chi potesse scrivere un post del genere..poi ho letto "marco taradash" e ho capito tutto!...

7:13 PM  
Anonymous Anonimo said...

mi chiedevo giusto chi avesse potuto dire una cazzata del genere... poi ho letto "romano prodi" e ho capito tutto!...

11:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma crede VERAMENTE a quello che ha scritto???
Il popolino, si sa, crede a quello che gli fa comodo credere…
Ma lei… una persona di tale SPESSORE intellettuale!
La prego, ci risparmi…

9:35 AM  
Anonymous Anonimo said...

Prodi ha usato una tecnica paradossalmente provocante ma cerca nello stesso tempo di mettere tutti gli uomini sullo stesso piano per risolvere con pazienza ( virtù dei .....) e volontà questi gravi problemi da MEDIO EVO, da esaltati e ignoranti
disfattisti, la guerra.... io non la voglio, il potere è solo nelle mani di DIO che ha dato la nostra coscienza ma l'uomo ne abusa e PRODI vuole trasmettere questo messaggio a tutti i popoli Continua Prodi !!

Asthar Sheram

11:14 AM  
Anonymous Rinaldo Sidoli said...

Si vede che non capisci niente di mediazione. Purtroppo a voi bastava il Presidente operario che vi raccontava un sacco di fregnaccie sulla storia delle varie amicizie quando nessuno se lo filava. Avete vissuto solo sulle menzogne di quel ladro traditore della patria.

11:17 AM  
Anonymous Anonimo said...

Povera Italia e schifosi politici
incompetenti disfattisti nel nostro territorio entrano troppi extracomunitari incontrollati e soprattutto i peggiori perchè la nostra politica se ne frega e pensa solo al prorpio culo, questo Prodi non lo permetterà più, spero.
La svizzera è un esempio da prendere.

11:27 AM  
Anonymous Anonimo said...

Meglio un presidente operaio che crede e si fa il mazzo nella sua politica che un dirigente dittatore miliardario che la politica gli serve per il futuro dei suoi familiari e farsi forte con i soldi dei pensionati che bravo....

11:34 AM  
Anonymous Anonimo said...

Presidente operaio..... NON CI POSSO CREDERE !!! ci sono ancora persone che credono alle cavolate che spara Berlusconi. Ragazzi per favore aprite gli occhi. Non dico di guardare a sinistra ma almeno a qualche altro personaggio.

2:11 PM  
Blogger marco taradash said...

Ok Prodi nha rinunciato alla mediazione iraniana. Ha detto che non è lui non è un mediatore ma un facilitatore. A me sembra piuttosto un dissennatore. Ho contato 68 commenti sfavorevoli e sei pro. Come ha detto Bersani dopo essere stato circondato dai tassisti, è un bel pareggio.

4:39 PM  
Anonymous Anonimo said...

da una parte ci sono i buoni, dall'altra parte ci sono i cattivi!
Marco ha capito chi sono i buoni e chi sono i cattivi! Una sola cosa non ha capito: non è un film, ma una guerra vera...e lui (Marco)la guerra (che non immagina cosa sia) la preferisce, perchè gli indiani sono tutti cattivi, e i soldati blu tutti buoni... Marco è buono, tutti gli altri sono cattivi...

5:13 PM  
Anonymous Ulfsteinn said...

Uh, ma guarda un po': m'è appena capitato tra le mani un flash d'agenzia vagamente attinente con questo post. Cito:
<< 18:51 Gli Usa chiedono la mediazione di Iran e Siria - Gli Stati Uniti hanno chiesto a Iran e Siria di eserciare la loro influenza per fermare il lancio di razzi da parte delle milizie
Hezbollah. >> Vedi: http://tinyurl.com/my4cu
Taradash, sei un comico involontario.

8:07 PM  
Blogger D.O. said...

Ciò che mi spinge a commentare è la pochezza dei commenti espressi dagli anonimi. E' incredibile come sia facile stigmatizzare la presunta maleducazione o scarsa capacità di analisi quando si possiede sia l'una che l'altra. E' evidente (mio umile consiglio) che a Marco Taradash conviene rifiutare l'aggregazione a Libero o quantomeno impedire i commenti anonimi per eliminare lo spam. Ne approfitto per solidarizzare con l'autore: trovo il post molto brillante ed esprime un punto di vista coraggioso e poco sostenuto dalla politica italiana. Si vede che non sono stato l'unico ad essere percorso da un brivido quando ho sentito la storia di Prodi e delle sue mediazioni. Complimentoni anche per i recenti dialoghi sul caso Farina.

10:05 PM  
Anonymous Anonimo said...

Greets to the webmaster of this wonderful site! Keep up the good work. Thanks.
»

3:28 AM  
Anonymous PEPE NERO said...

Ferma restando la validità dell'argomento trattato da Taradash, questo forum si è rivelato una vera miniera di comicità:

E' stata talmente enorme l'idea di una tale possibile uscita di Prodi che ha costretto i suoi increduli fans a fare gli avvocati d'ufficio di una situazione che ha fatto ridere il più serio dei volatili del pollaio di zia Mortisia.

E tenere questa posizione di difesa è stato sicuramente una grande sofferenza per gli estimatori del sig. Frodi, sofferenza che si è spasmodicamente prolungata fino a quando qualcuno ha rotto il terribile incantesimo con la notizia della smentita del presidente del consiglio.

Tutti allora hanno tirato un sospiro di sollievo ed hanno cominciato a chiedersi il motivo del proseguire del forum.

Qualcuno, poi, non avendo fatto in tempo a passare il guado, vi è rimasto in mezzo ed ha citato la notizia delle 18.51 intitolata, ripeto intitolata da chi è abitato a confondere le cose:

"Gli Usa chiedono la mediazione di Iran e Siria"

ma che nel contenuto è tutt'altra cosa:

"Gli Stati Uniti hanno chiesto a Iran e Siria di eserciatre la loro influenza per fermare il lancio di razzi da parte delle milizie Hezbollah."

cioè che gli amerikani hanno chiesto ad Iran e Siria, consci della loro connivenza con gli ezbollah, di far fermare la follia dei guerrieri del partito di Dio.

Che bello spettacolo!

2:31 PM  
Anonymous Anonimo said...

Caro Taradah,
mi sono accorto che qui. in Italia, ci sono moltissimi fiancheggiatori di hezbollah, i quali hanno anche spedito un certo Prodibollah a fare il premier con tutte le altre fazioni di hezbollah nostrani...
matthew

6:29 PM  
Anonymous Anonimo said...

Perchè sorprenderci di Prodi? Il mortadellone d'Italia vuol passare alla storia, non importa come, considerato che quell'armata Brancaleone che lo segue pur di affermare la sua vittoria sul cavaliere non esita a seminate stronzate. Perciò anche l'Iran in veste di pacificatore tra il suo nemico mortale ( Istraele) ed il suo cana ringhioso ( gli Hezbollah) ci può stare. Al massimo quei cretini che lo hanno votato direbbero di essere fieri perchè Prodi almeno ci ha tentato!
Vi immaginate Hitler sollecitato ad un maggior rispetto degli ebrei all'epoca dei campi di sterminio? Prodi quell'occasione non se la sarebbe lasciata scappare!

12:56 PM  
Anonymous Giuseppe said...

Volevo comunicare ad "Anonimus", che ci ha raccontato la "storiella" del ladro che non veniva mai pescato... Che alla "geniale" trovata del padrone del pollaio, al ladro è bastata la Sua seconda elementare per adeguarsi.. Infatti il padrone appena rientrato non ha trovato le galline e quindi, chiedendo al ladro spiegazioni, quest'ultimo ha risposto: "Nessuno ha rubato le galline, ho fatto una buona guardia... Tutte quelle che mancano le ho mangiate Io... dovevo pur nutrirmi intanto che facevo la guardia" !
... E PERFETTAMENTE ALLO STESSO MODO HA RISPOSTO L'IRAN A PRODI....usando una spiegazione ancora più breve.... anzi "senza parole".. visto che OGGI,I MISSILI CHE SONO STATI LANCIATI RISULTANO DI FABBRICAZIONE IRANIANA...
A buon intenditore ... poche parole!

2:10 AM  
Anonymous Rosicruciano said...

Io credo che non sia indecente l'idea di telefonare a Ari Larijani per avere una mano a risolvere la questione libanese. E' semplicemente un'idea imbecille...
Sempre avanti così. Grande Marco

6:19 PM  
Anonymous Rosicruciano said...

Pare che Prodi abbia smentito di essere se stesso. Puntuale è arrivata la successiva smentita della smentita.
AVANTI miei PRODI continuate così.

6:25 PM  
Anonymous Anonimo said...

Looking for information and found it at this great site... » » »

5:17 AM  
Anonymous Anonimo said...

We will have every Hizbollah women fucked by dogs.
We will send Phallus of ours into ass of All priests moslems.
We will have Khamenei and Rafsanjani and Ahmadinejad and Khatami and Akbar Ganji fucked by a great penis Of donkey and whale .
We will fuck all foreign government which help mullah.
کیر سگ تو کس ننه سید اولاد پیغمبر و کس ننه خود پیامبر اسلام.
کیر خوک تو کس ننه امام حسین.
کیر خر تو کس ننه شیعیان.
صلوات: الله و کیر خر تو کس ننه محمد و آل محمد.
This is a beautiful cultural message for you.

2:47 PM  
Anonymous Anonimo said...

imparato molto

1:03 AM  

Posta un commento

<< Home