23.5.06

La fiaccola sotto il Moggi (nell'antica e decaduta casa dei de Sangro..)


La nomina di Francesco Saverio Borrelli a capo dell’ufficio indagini della Federazione gioco calcio conferma la lettura che ho dato subito dopo le prime mosse del Governo Prodi: che era in corso un tentativo di approfittare dello scandalo che va sotto il nome di Moggi per impadronirsi di uno strumento essenziale di controllo dell’opinione pubblica e dei mass-media. Le nomine dell’ex senatore (eletto nelle liste Pci) Guido Rossi a commissario straordinario della Fgci e di Giovanna Melandri al nuovo ministero dello sport avevano uno scopo preciso: mettere le mani sul calcio e tentare di orientare politicamente le emozioni che la passione calcistica suscita.
La decisione di oggi amplia la natura dello scontro: si affida a Borrelli, il meno neutrale fra tutti gli ex magistrati a disposizione dello Stato, il compito di far luce sullo scandalo. In questo modo si trasforma un caso clamoroso ma in fin dei conti circoscritto in un “affare di stato” con ripercussioni esplosive e imprevedibili su tutto lo scenario politico. Non c’è ingenuità in questo, ma voglia di rivincita politica con regole truccate e l’arbitro compare. La scelta che ci verrà offerta sarà fra un bel mucchio di sabbia o un immane polverone.

36 Comments:

Anonymous ephrem said...

Ci sarebbe da rispondere: occupare il potere? Irresistibile! Irresistibile!! Irresistibile!!!
Parafrasando Borrelli stesso ed il famoso vino di Montefiascone.... Potevamo aspettarci qualcosa di diverso da tale compagine? Credo veramente di no, certo deprecabile che tutto questo si giochi su una vittoria sul filo del rasoio.

5:09 PM  
Blogger Bicilotti said...

Borrelli il suo lavoro lo sa fare, Rossi è un economista prima di essere un comunista.
Mica volevamo tenerci Carraro, no?

9:31 PM  
Anonymous ernesto said...

paura, neh, di Borrelli?

1:36 PM  
Anonymous nullo said...

la cosa peggiore della nomina è che dimostra ancora una volta come non abbiano imparato niente in più di un decennio che è passato da mani pulite, d'altra parte avevano candidato d'ambrosio...

4:26 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma si vergongi per come si è comportato a Matrix, non ha un minimo di informazione sul 9/11, non saputo fare di meglio che dare a chi non la pensa come lei del negazionista-nazista-comunista... ma VERGOGNA!

2:09 AM  
Anonymous peggy said...

bravo taradash, ieri sera era veramente impossibile contrastare i deliri di giulietto ... contro la negazione dell'evidenza anche la ragione ha le armi spuntate.
da parte mia gli avrei posto due semplici domande:
premesso che gli aerei si sono evidentemente schiantati contro le torri che bisogno c'era di farle esplodere successivamente per farle crollare? a cosa sarebbe servito ? mah? forse ad aumentare i morti? a aumentare il terrosre? non ci vedo una gra differenza sull'impatto emaotivo dal fatto che le torri sono anche crollate dopo essere state colpite.
seconda domanda: ma se sono stati i servizi segreti , anzi la Cia a organizzare tutto , perche stanno ricercando in europa i terroristi islamici ? nion sono loro alleati nella organizzazione di attentati?
ah adesso ci arrivo ... vorranno eliminare testimoni scomodi e non assicurare alla giustizia dei terrroristi.
bah ! un cordiale saluto

8:19 AM  
Anonymous inyqua said...

Grande Marco a Matrix...
Ti invito a leggere qui dove trovi anche qualche bella risposta alle affermazioni di Chiesa (compreso chi è il carneade David Ray Griffin...)

http://attivissimo.blogspot.com/2006/05/911-grillo-e-chiesa-scendono-in-campo.html

8:22 AM  
Anonymous Anonimo said...

Marco, ieri sera a Matrix è stato grandioso.
E grazie anche della (ripetuta) citazione di TocqueVille.
Per noi che ci lavoriamo tutto il giorno è stata una bella soddisfazione.

Domenico Naso
http://www.ilmegafono.net

12:25 PM  
Anonymous Anonimo said...

Marco, ieri sera a Matrix è stato grandioso.
E grazie anche della (ripetuta) citazione di TocqueVille.
Per noi che ci lavoriamo tutto il giorno è stata una bella soddisfazione.

Domenico Naso
http://www.ilmegafono.net

12:25 PM  
Blogger Textman said...

Come molti altri voglio esprimerle anche il mio apprezzamento, per avere avuto il coraggio di sottoporsi all'ingrato confronto di ieri sera da Mentana, con il più tardivo tra gli irriducibili epigoni del baffone. Non si inquieti. Nessuno ha mai avuto risposta parlando ad un muro.
Buona Giornata.

3:17 PM  
Anonymous Anonimo said...

I complottisti si danno la zappa sui maroni da soli volendo affermare tutto e il contrario di tutto. Ci possono essere motivati dubbi sulla ricostruzione dell'aereo schiantatosi sul Pentagono (principalmente perche' li' non c'erano frotte di persone presenti e pronte a filmare con telecamera e telefonino, i filmati delle telecamere vengono diffusi col contagocce, il prato davanti e' poco bruciato ecc ecc) e sul fatto che, in base alle speculazioni di borsa e/o assicurative fatte prima ci potrebbe essere del marcio dietro. Cose che chi e' in malafede e pronto a dare contro all'Amerika puo' cavalcare avendo speranza di venire ascoltato.

Ma continua a sfuggirmi come si possa essere cosi' incredibilmente rincorbelliti da pensare che, una volta che si allestisce "ad arte" il terribile schianto di due aerei sulle torri, si debba rischiare di rovinare tutto usando esplosivi da demolizione. E messi quando? Indisturbati? E i rischi di essere scoperti?? Su entrambe le torri? E sotto gli occhi di tutto il mondo che sarebbe stato senz'altro (come e' stato) a filmare l'esplosione??? Moltiplicando per 1'000'000 i rischi di far venire fuori il Grande Complotto (TM)? Non so, ma IMHO avere centinaia di morti e due Boeing conficcati nel centro di New York la sua porca figura l'avrebbe fatta comunque. O forse servivano per far crollare le Torri lo stesso nel caso gli edifici fossero stati mancati dagli aerei? Farle collassare su se' stesse per dire che erano morte di paura! Certo! Doveva essere questa la ragione!

Andiamo, e' una teoria semplicemente RIDICOLA, nata chiaramente dal fatto che si parte dall'assunto che deve esserci un complotto e quindi si cerca ovunque ogni possibile conferma alle proprie teorie. E cosi', in un fenomeno cosi' complesso e senza precedenti come il crollo di un edificio enorme e dalla struttura complessa dopo l'impatto con un volo di linea, mi si va a cercare lo sbuffo che va in su o in giu' nell'angolino. Come se fosse garantito al 100% che tutti i pezzi dell'edificio DEVONO crollare SEMPRE nel modo "perfetto" e che qualunque nerd complottista da casa guardando le immagini sia in grado di determinare con certezza che trattasi di segno di demolizioni.

Please.
Ma d'altra parte, seguendo il link mandato da uno dei commentatori piu' sopra, vedo che tra i geni alla base di queste teorie ci sono un professore di teologia (direi la prima persona da ascoltare in questi casi) e un insigne fisico nel cui curriculum figurano studi sulle prove SCIENTIFICHE del passaggio di Gesu' Cristo negli USA. Insomma, teorie nate da approcci sereni e ponderati alla questione, senza dubbio. Non a caso a diffonderli ci pensano i sempre sereni e imparziali Giulietto Chiesa e Beppe Grillo...
Ignorando che picchiare su argomenti come le speculazioni finaziarie (per provare cosi' una eventuale mano libera lasciata agli attentatori) puo' garantire loro credibilita' e ascolto (sempre perche' in queste cose l'onere e' a carico non di chi accusa, ma di chi si deve difendere, a quanto pare), ma postulare le Twin Towers *minate* e' semplicemente illogico, specie se si assumono come Bibbia filmati sgangherati stile X-Files. Fateci caso, ogni immagine in cui si vedono uomini del governo chini sulle macerie del disastro vengono commentate come se fossero i terribili Uomini in Nero, immaginando che stiano portando via la scatola nera dell'aereo-missile o addirittura -esilarante- adagiando sul prato dei finti rottami davanti ai reporter!!
Non si fa un bel servizio a chi indaga in direzioni piu' terrene e meno ufologiche, francamente.

Sull'argomento del post (rapidamente degenerato nell'OT nei commenti, mi scuso per aver contribuito), non la vedo in maniera cosi' catastrofista e non voglio pensare a una volonta' di occupazione. Piuttosto, di distruzione per venire incontro agli umori della piazza. Bisogna vedere come si comportera' Borrelli, anche se i toni delle sue dichiarazioni fanno pensare come al solito alla solita missione per conto di Dio che non promette un granche' bene. Ma tutte 'ste intercettazioni che vengono pubblicate alla cazzo di cane e senza motivo, ma nessuno dice niente? Non sarebbe un tantino vietato diffonderle cosi'? Sono tutto per la giustizia (sportiva, perche' quella penale non trovera' una cippa, ma non e' questo il punto) a 360°, ma vorrei essere informato sui provvedimenti che si prenderanno in sede di giudizio. NON su Moggi che fa il ganassa non si sa bene quanto a ragion veduta perche' c'ha la scorta e la vuole usare per andare a far le compere a Natale. Sono cose anche divertenti, ma e' aberrante che qualunque stronzata (tipo la corte alla D'Amico) venga mandata in pasto a tutti. E' aberrante che vengano commessi soprusi simili persino a furbetti del quartierino come Moggi. A 'sto punto rendiamo liberi anche i giornalisti di fare intercettazioni e facciamo molto prima. Tanto, a quanto pare, le intercettazioni NON vengono fatte tanto, o solo, per motivi di indagine ma semplicemente per raccoglier su un po' di sterco e poterlo usare per colpire il prossimo. Che per quel che mi riguarda Moggi se lo meriti e la cosa mi faccia godere non conta. Avrei goduto anche se Berlusconi fosse stato centrato dal cavalletto, ma non per questo credo che si possa tirare un cartone fortissimo sul muso a chi mi sta sulle scatole. La gogna mediatica e' una porcata indifendibile, punto.

4:17 PM  
Anonymous Flo said...

Complimenti Taradash. Davanti alle farneticanti asserzioni di Chiesa, mi domando - ancora adesso - dove ha trovato la forza per restare seduto ad ascoltarlo. Non era nemmeno degno di risposta.

5:42 PM  
Anonymous ernesto said...

Chiesa ti ha ridicolizzato.

7:08 PM  
Anonymous Anonimo said...

Che ingrato compito ti hanno dato Taradash! Scommetto che tu neanche volevi andare a matrix perchè sapevi di dover fare i salti mortali per far fronte alla verità dilagante... Figura meschina hai fatto, avvocato del diavolo...
Comunque i "farneticanti" sono tanti per fortuna e grazie al cielo.. uscite dai vostri schematismi mentali! siamo portati a capovolgere la nostra visione del mondo, purtroppo il mondo è cambiato... sarebbe un'atto di poca intelligenza accordare la realtà al nostro modo di pensare anzichè fare il contrario...

Come spiegate il fatto di non avere tutti gli altri filmati del pentagono, subito sequestrati dall'FBI?? E come interpretate il foro del diametro di 2 metri all'interno del pentagono?? Sapete di quante tonnellate di materiale è fatto un boeing? perchè non si vede? è entratio tutto nell'edificio? e allora le ali si sono ripiegate per entrare nel foro effettivo dell'edificio (10 metri)?? tutto a 800 Km/h...
Cercate di accordare la realtà ai pensieri... Onestà intellettuale prima di tutto.
Danilo.

8:20 PM  
Anonymous Anonimo said...

scusa carissimo ma ieri sera hai fatto veramente pena.
tronfio di frasi fatte e incapace di rispondere con fatti alle semplici esposizioni di chiesa.
io chiesa non lo conoscevo, ma di fronte a te ha fatto un'ottima impressione,risultando una persona modesta e ponderata che portava avanti le proprie idee con molta educazione.
di fronte aveva un personaggio capace solo di insultare e tirare fuori argomenti come il comunismo, gli ebrei i nazisti l'antiamericanismo.
mi son cercato la biografia di chiesa.
sembra da decenni faccia lezioni in svariate università americane.
questo ti sembra antiamericanismo?
io credo che la ricerca di verità vada ben oltre l'ottusa affermazione di antiamericanismo.
anzi, credo che cercare fino in fondo la verità rappresenti l'esatto contrario di antiamericanismo, dare giustizia ai morti americani dell'11 settembre e delle guerre che dopo son state fatte (svariate migliaia di soldati americani lasciati sul campo in iraq...) rappresenta un grande amore per il popolo americano.
e mi dispiace doverti rinfacciare come il tuo essere liberista riformatore ecc ecc (che sembra ci siano più nomi che sostanza nel tuo programma politico) non sia riconducibile ad una orgogliosa e ostinata ricerca della giustizia e della verità.
vi siete staccati da pannella, ma ricordati che come marco ne nascono veramente pochi.
continua a ciucciare soldi dal cavaliere, che forse dopo certe scene presentate in tv ti rimane poco altro.

10:49 PM  
Anonymous Flo said...

carissimo anonimo, se davvero, come dici, Chiesa insegna nelle università americane, dopo che, ieri sera quest'ultimo ha riversato incessantemente ed incontrovertibilmente un evidente e palese "antiamericanismo", arrivando egli stesso a strumentalizzare i fatti, facendo in modo che gli stessi, evidenziassero una realtà che, perdonami, fatico anche solo ad ipotizzare, allora non conviene che tu, per lui, ti vanti di tale prestigioso impiego, presso le università del "nemico", del "mostro", del "dominatore del mondo". Diciamo pure che il carissimo "professor" Chiesa fa dell'ipocrisia uno stile di vita, "ciucciando" egli stesso dalla potenza "sterminatrice" degli USA. Un'altra contraddizione da parte della fazione dei negazionisti? L'ennesima.

11:53 PM  
Anonymous Matteo said...

Credo che il termine "antiamericanismo" sia ormai uno dei più abusati in Italia. Sono reduce dal 6 mesi a S. Francisco, e vorrei dire a tutti quelli che usano questo termine a sproposito, che si può amare gli Stati Uniti, nelle loro innumerevoli contraddizioni, e contestare fortemente l'attuale Amministrazione Statunitense. Si può, come fa Chiesa, insegnare nelle Università di quel Paese, e di quel Paese criticare aspramente certe politiche e condotte imperialiste. Spero che non ci sia più nessuno (o quasi) che crede veramente che in Iraq ci fossero armi di distruzioni di massa, vero?
Visto che questo blog è condotto da un sedicente liberale, dico la mia anche su un'altro punto collegato: spero che i "liberali" alla Taradash non si siano messi in testa di fare le crociate contro dittatori e tiranni a colpi di mortaio e bombe "intelligenti". Magari quei dittatori, come Saddam Hussain, o terroristi, come Bin Laden, un tempo alleati del governo statunitense.
Si usi la politica e la diplomazia, i servizi segreti (con molta moderazione) e si accetti che tra le libertà di un popolo c'è anche quella di scegliersi il proprio destino. Si dia asilo politico ai rifugiati, si cerchi di diffondere l'idea di democrazia con le armi dell'intelligenza, si cerchi di tenere a bada i poteri forti, ma si lasci libertà alle Nazioni di decidere da sè se sottomettersi ad un tiranno o scatenere una guerra civile, anzichè portarla noi.
Cordiali saluti

9:55 AM  
Blogger Textman said...

@ Matteo

Abusato, tranne quando lo si riferisce all'epigono della più sanguinaria tra le dittaure del '900. Insegna in America? e allora? Questo semmai la dice lunga sul liberalismo dell'America, non sul suo.
E poi, una precisazione.
Essere liberali non significa chiudersi a chiave fino a quando da sotto la porta non si vede passare il sangue.

4:47 PM  
Anonymous Enrico said...

La'ltra sera alla puntata di matrix...Il grande e educato Giulietto Chiesa ti ha ridicolizzato...Non capisco perchè ti sei presentato alla trasmissione senza neanche un argomento da portare avanti...Non gliene fregava niente a nessuno dei tuoi confronti con l'olocausto!
Dalla tua parte avevi solo quel venduto di Mentana...Avete trasformato una trasmissione inizialmente interessante, in una skifezza...Chi voleva anche solamente ascoltare la versione di chiesa, ha fatto veramente fatica...grazie alle vostre scenate!!!
GIULIETTO CHIESA - MARCO TARADASH : 10-0!!!

5:34 PM  
Anonymous l'eretico said...

Bravo Marco: non solo ti sei prestato a discutere con quel cretino ma, come se non bastasse, così facendo hai fatto in modo che il blog ti si riempisse di mentecatti suoi estimatori. Radicale sì, ma santo.

6:30 PM  
Anonymous Anonimo said...

"E come interpretate il foro del diametro di 2 metri all'interno del pentagono?? Sapete di quante tonnellate di materiale è fatto un boeing? perchè non si vede? è entratio tutto nell'edificio? e allora le ali si sono ripiegate per entrare nel foro effettivo dell'edificio (10 metri)?? tutto a 800 Km/h...
Cercate di accordare la realtà ai pensieri... Onestà intellettuale prima di tutto."


Ma certo, come no! E quindi bisogna evincere che TUTTI quelli che hanno indagato approfonditamente e professionalmente in loco (e non sparando cazzate da dietro un monitor) non hanno notato questo *piccolo* particolare, cioe' che il buco e' troppo piccolo!!! Dobbiamo dedurre che sono tutti complici del grande complotto? Ridotti al silenzio minacciando le loro famiglie? Corrotti?

In realta' quello e' un aspetto abbondantemente spiegato: il buco e' grande poco piu' delle dimensioni del corpo centrale dell'aereo: certo, se guardando (male) 4 foto su internet il complottista medio si aspetta di trovare l'impronta dell'aereo con tutte le ali stile Wil Coyote, sono un po' problemi suoi. Vagli a spiegare che la maggior parte delle ali e della coda sono VERAMENTE leggere e in un impatto frontale si disintegrano e SI', si piegano anche, specie considerato che era la facciata del Pentagono, molto resistente!

E insomma, al di la' delle discussioni da bar su dati tecnici SERI, tutta questa messainscena (fatta male, secondo i complottisti) allo scopo di...cosa? Ma si', sono dettagli, naturalmente. E' tanto bello pensare di avere colto in castagna il governo amerikano boja che ha minato perfettamente il World Trade Center dopo averlo colpito con due aerei dirottati eppero' invece al Pentagono ha usato invece un missile (facendo sparire un aereo vero perche' non son mica scemi!), ma si son dimenticati di allargare il buco, seminare un po' di metallo in piu' e fare la sagomina delle ali...

Un piano assolutamente lineare e ingegnoso, naturale!

11:16 PM  
Anonymous Matteo said...

Textman
Stati Uniti, non America. Davvero non capisci quanto sia complesso e variegato il popolo statunitense? Pensa che un sondaggio Zogby della settimana scorsa dimostra come 70 milioni (settanta milioni) di americani vuole la riapertura delle indagini sull'11 Settembre.
Di che sangue parli? Di quello sparso da Saddam Hussain? Da Al Quaeda?
Questi signori erano nel libro paga della CIA, che si è creata da sola questi mostri, perchè una elite del popolo statunitense crede di essere i nuovi dominatori del mondo, e vuole decidere chi governare e chi no nei vari paesi chiave per i loro interessi. Credi ancora alla favola dell'esportazione della democrazia? Pensi che un industria come quella bellica americana, da 2 milioni di occupati e 400 miliardi di dollari di budget federale all'anno sia stata costruita solo per scopi di difesa e di pace? Chi le consuma tutte quelle armi che si producono ogni anno?
Andiamo, sù. Un liberale vero è per l'autodeterminazione dei popoli.

1:31 AM  
Anonymous Praktikus said...

Ottimo Blog, Mr Taradash.
Aggiunto tra i preferiti e tra poco anche nella lista del mio piccolo blog di provincia.

10:38 AM  
Anonymous Sergio S. said...

Salve a tutto il forum, ed in particolare al Sig. Taradash.
Alla luce dell’insabbiamento operato dalla Commissione 9/11, dimostrata oggettivamente da David Ray Griffin nel suo “omissioni e distorsioni” di cui può avere un sunto tra i link che lascerò a fine commento, cosa ne pensa del fatto che secondo un recente sondaggio Zogby (che parimenti linkerò) 70 milioni di americani, pari al 42% del campione, vogliono una inchiesta indipendente sui fatti dell’11 Settembre?
Tutti “antioccidentali” ?
Ed inoltre, quali delle centinaia di omissioni che le fornisco pur in solo articolo ritiene essere frutto, come lei sostiene, di “fantascienza del negazionismo”, e non invece oggettive omissioni e falsificazioni di quella che è stata rinominata, anche dal comitato dei familiari delle vittime (altri antioccidentali o negazionisti?), una “whitewash commission”?
La prego eventualmente di indicarmi nel dettaglio cosa ritiene io abbia detto di sbagliato, motivandolo alla luce di reali ed oggettive inesattezze, ed evitando di ricorrere a teorie astratte come sindromi da negazionismo antioccidentale.
Cordiali saluti,
Sergio S.
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=1158
http://news.yahoo.com/s/prweb/20060522/bs_prweb/prweb388743_6

11:00 AM  
Anonymous paco81 said...

A questo punto dobbiamo augurarci che almeno la proposta di Polito venga presa in seria considerazione.

Paco

12:26 PM  
Anonymous Anonimo said...

carissimo flo,
sembra ti stia più a cuore insultare chi magari ha visioni diverse dalla tua che obiettivamente valutare la realtà.
ma daltronde questo giochetto berlusconiano sembra molto di moda al giorno d'oggi.
io amo l'america e gli stati uniti.spero di andare a lavorare come ingegnere in quel paese sicuramente all'avanguardia nelle tecnologie.tra un pò mi laurererò, e dunque nutro vive speranze.
tuttavia riconosco che il governo americano sbaglia moltissimo.
un governo che si vanta di essere democratico non fa le guerre.
non c'è antiamericanismo in questo.c'è obiettività, porca miseria.
vedere powell al consiglio di sicurezza dell'onu prendere in giro il mondo con un sacchettino di gesso in mano è stato molto ridicolo.
e non sono antiamericano.
leggere dei passati da alcolizzato grave di bush è imbarazzante, ma non sono antiamericano.
criticare pesantemente la politica repressiva e arrogante nei confronti dell'iran è legittimo.
e non sono antiamericano.
vedi, esistono svariati punti di vista.
levati dalla testa l'idea del komunista che berlusconi cerca di infilare nelle teste degli italiani. c'è tanta gente che obiettivamente cerca la verità.
ma so che a lui (il fantino, altro che cavaliere...) fa molto piacere alzare polvere e far baccano. fa comodo perchè copre tanto.
saluti.

12:12 AM  
Anonymous flo said...

caro anonimo. Lungi da me l'idea di "insultare". Semplicemente, tentavo di mettere in dovuta evidenza i fatti. E l'ipocrisia di certe persone è un fatto, non un'opininione, nè tantomeno un insulto. Trovo altresì che arrivare a criticare una persona perchè in passato sia stata affetta da alcolismo cronico sia una bassezza. Perdonami, ma non trovo altri termini. Trovo che "negare l'evidenza" come ha fatto Chiesa a Matrix sia inaccettabile. Trovo che mascherare un antiamericanismo dichiarato dietro il baluardo di una ricerca di verità a dir poco tendenziosa e "rossa" e comunque totalmente infondata, prendendo in giro e ridicolizzando la memoria di quelle tremila persone morte l'11 settembre 2001 e le loro famiglie che ancora piangono, sia ignobile.
Le mie precedenti osservazioni circa l'intervento di Chiesa sono sicuramente motivate non dall'intento di "insultare", bensì dalla volontà di smascherare teorie inutili, vaghe, imprecise, non provate e comunque inequivocabilmente farneticanti. Come si può arrivare a dire che il Governo americano ha ucciso tremila innocenti solo per dare la colpa e perseguire il mondo islamico???? Vi pare che un'affermazione del genere abbia un senso? Io credo fermamente di no e scusate se mi indigno davanti a tali asserzioni motivate unicamente dal fanatismo "rosso" di una sinistra che "non sa più che pesci pigliare" per criticare e perseguire la solita politica dei guerrafondai.
Ad ogni modo, ti ringrazio per le tue parole, per le tue osservazioni e per le tue critiche. Io, diversamente da te, non temo il confronto,che considero sempre costruttivo.

12:03 AM  
Anonymous Anonimo said...

Tu Marco secondo me hai paura di Borrelli, sai che scoprirà gli illeciti delle due milanesi e questo farà saltare il nano e il tronchetti.La vostra politica occultista è agli sgoccioli, si è reso conto anche Fini dei vostri rigiri mafiosi.Borrelli farà il suo lavoro e lo farà bene.Ma questa volta non ci sarà nessuno a cambiarvi le leggi per evitare la condanna.

1:50 AM  
Anonymous Anonimo said...

Hey Flo,sono un altro anonimo,non quello che insulti abitudinariamente.Se ne vuoi sapere di più sull'11 settembre e su un mucchio di altre cose puoi fare una semplice ricerchina su internet.Qui non c'entra l'antiamericanismo,lo dimostra il fatto che sono per lo più americani che hanno fatto controinformazione alle tesi ufficiali, sostenuti nientepocodimenochè dai parenti delle vittime degli attentati dell'11/09/01. Parenti che hanno addirittura formato un comitato di protesta contro il governo che non tira fuori tutto il materiale audiovisivo che nasconde e non accetta un dialogo verso il materiale accumulato che smentisce le tesi ufficiali.Che tu non possa accettare per vero le tesi non ufficiali lo capisco, ma che tu le ripudi a priori non indagando sul contenuto, mi sembra un atteggiamento perlomeno sciocco.
Giulietto Chiesa non ha negato nessuna evidenza,si limita a valutare i fatti messi in rilievo da molti personaggi competenti o immischiati nelle alte sfere governative americane e non.Purtroppo ha dovuto sintetizza per ragioni televisive, puoi sempre usare google.
Ti lascio con una domanda personale: Taradasch ti paga o sei Taradasch stesso che fa il burlone nel blog?

2:05 AM  
Anonymous Anonimo said...

www.luogocomune.net

Se vuoi avere qualche idea in più Flo,leggi tutto però.

2:06 AM  
Blogger aprile said...

Carissimo Flo,
amo il confronto, e ti sono grato per aver risposto.
Il tuo tono sembra essere diventato più educato, e anche questo mi fa piacere.
Dunque, vediamo di ribattere a quello che hai detto.
Sull'alcolismo non mi permetterei di insultare bush.Ho detto ridicolo perchè non fa il postino o il fornaio, ma il presidente degli stati uniti d'america.
Una persona che è noto come il vizietto non gli sia passato, ma anzi ami il whisky molto più dell'acqua. Ora, affari suoi, per carità. Tuttavia ricoprire quel ruolo obbliga la persona ad assumersi delle responsabilità, molto pesanti. Tra queste un rigore morale e una condotta di vita che sia di esempio per tutti. Almeno io ho questa considerazione di certi ruoli. Non puoi fare il presidente del consiglio e farti vedere mentre balli il limbo in una discoteca assieme a
tante giovinelle, per fare un esempio ( non è mai successo, per fortuna, era un esempio per intenderci).
"Prendendo in giro la memoria di quei 3000 morti".
Scusa, semmai rendere onore a quei morti. Il dubbio riguardo a certe versioni ufficiali non rende altro che onore a quei caduti, perchè rimette la loro questione in posizioni centrali. E poi sembra che certe revisioni vengano proprio dai famigliari di quelle vittime.
Perchè il governo americano avrebbe fatto questo? (nel caso verosimile di un complotto organizzato)
C'è una chiara risposta anche a questo.Forse se ti capita, fai un viaggio negli stati uniti. Ti accorgerai quanto conta l'opinione pubblica, soprattutto nel vedere i sondaggi settimanali sul governo e sul presidente. A volte addirittura giornalieri.
E' un'ossessione, per carità. Tuttavia mette in luce come per fare certe mosse al presidente serva un'appoggio forte, molto forte.
Per far cosa? e qua si entra in geopolitica. Ti accorgi anche te cosa sta diventando la cina, e tra un po' l'india la seguirà.
Il mondo è profondamente diverso da 20 anni fa, quando gli stati uniti governavano il mondo. Ora bisogna tirare fuori le unghie per farsi sentire. Guarda l'atteggiamento verso l'iran, guarda le richieste che fa bush alla cina.
L'iraq è gonfio di petrolio, rappresenta un investimento sulle risorse energetiche.L'afganistan? Sembra strano che vadano in quel paese, così inutile.
In realtà nasconde molto. Anche la russia ci ha perso molto per avercelo, decenni fa. Qualcosa sotto c'è sicuramente. Forse è centrale, nell'asia, è strategico. Forse è quello più instabile, chissà. lo sapremo tra un pò.
Sembra risiko, carissimo flo, e un po' lo è.
tuttavia son sicuro al cento per cento che le cose funzionano in questo modo.
Siamo tutti uomini, e tutti uguali in fondo.
ex anonimo, ora dichiarato

11:40 AM  
Anonymous Flo said...

per il secondo anonimo: auspichi toni più pacati, poi mi dai, nemmeno troppo velatamente, del "venduto"? Non mi offendo, non preoccuparti, ma mi duole informarti che non sono Taradash e non vengo pagato da nessuno; semplicemente credo in quello che dico. Spero di non averti deluso!

Per aprile: sempre disponibile al confronto, ho avuto modo di parlare con cittadini americani, avendo parenti proprio negli states, per cui quello che sostengo, seppur supportato da una certa "animosità", trova un riscontro reale. Ad agosto andrò negli usa per la prima volta e sicuramente non mancherò di "tastare" ulteriormente il terreno. Ieri sera ho assistito al secondo speciale di Matrix. Continuo a trovare le tesi negazioniste molto poco consistenti da un punto di vista probatorio. Non hanno argomenti sufficientemente validi, non convincono. Più le ascolto e le sento analizzare, più mi convinco del contrario e lo dico senza astio e senza polemica. Ieri non ho assistito a tutto il confronto, ma devo dire che ancora una volta non posso che ribadire che non esiste una valida argomentazione alternativa a quella ufficiale circa gli accadimenti dell'11/9.

6:34 PM  
Anonymous Anonimo said...

ups sorry delete plz [url=http://duhum.com].[/url]

12:01 PM  
Anonymous Anonimo said...

Si, probabilmente lo e

3:39 AM  
Anonymous Anonimo said...

There are some loans. in one case you become caught up in revolution. Costumier rate : 1500 Loan No recognition look into - crying Decisions insistent Approval No Fax crying guaranteed payday loans are modest, less than those who do not admit any warm of payday, Public treasury the loan. guaranteed payday loans are pocket-size and personal data. There are some very spry. http://www.superpaydaloans.co.uk/ No pastime guaranteed payday loans are the proper metre.

8:35 AM  
Anonymous Anonimo said...

252 as well put on for installment guaranteed payday loans scheme a somebody off from our Critical review of" alternate usurers" had but themselves to blame. http://www.guaranteedpaydayloans1.co.uk/ therefore, tenants are besides capable to repay the innovative money as it saves the prison term to amass $675 in finance charges. At that place is a Outstanding rest by taking vantage of the auto dim off completely. cash til guaranteed payday loans to facilitate combat climate change.

1:47 PM  

Posta un commento

<< Home