21.4.06

I FURBETTI DEL BOTTEGHINO

La Stampa, venerdì 21 aprile: “Bassanini: ero contro i raider e l’ho pagata”.
Ma guarda un po’. Uno dei più prestigiosi esponenti della sinistra diossina sarebbe stato fatto fuori dal Parlamento, a suo dire, perché si era battuto con vigore contro quella che definisce la tribù degli immobiliaristi. Umberto La Rocca gli chiede: “Qualcuno ha voluto fargliela pagare?”. Risposta: “E me lo chiede? Giudichi un po’ lei..” I Furbetti del Botteghino, appunto.
Ps. Noi la pensiamo come Roberto Perotti sul Sole di oggi: contro Ricucci, al di là dei suoi eventuali misfatti, si è scatenata l’azione congiunta di due fattori d’origine cattocomunista: l’avversione al mercato e il razzismo culturale.

2 Comments:

Blogger Vincenzo Iannuzzi said...

Ma di che cosa si lamenta il Bassanini se in famiglia avrà addirittura un Ministro.

5:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

Sembra la tua storia Marco. Come mai non sei più in parlamento?

4:20 PM  

Posta un commento

<< Home