16.12.05

P2 P38 PSCALFARI PIRLATE

NETANYAHU: "DE BENEDETTI MI VOLEVA MINISTRO FINANZE IN ITALIA"
"Ma io ho preferito rimanere in Israele"
Gerusalemme, 15 dic. (Apcom) - Benjamin Netanyahu, l'ex primo
ministro israeliano, appartenente alla destra del partito Likud,
ha affermato di aver ricevuto da Carlo de Benedetti l'invito ad
assumere la carica di ministro delle Finanze in Italia. Lo
riferisce l'edizione on line del quotidiano israeliano Yediot
Aharonot.
"Ho avuto non molto tempo fa la proposta di diventare ministro
delle Finanze in Italia, ma ho deciso di rimanere qui (in
Israele)", ha dichiarato Netanyahu di fronte a un forum della
stampa israeliana, secondo Yediot Aharonot.
Quale ministro delle Finanze nel governo di Ariel Sharon,
Netanyahu ha portato avanti una politica economica aggressiva e
ultra-liberale. Si è dimesso dall'incarico lo scorso agosto, in
segno di protesta contro la decisione di Sharon sul ritiro
unilaterale dalla Striscia di Gaza.
Attualmente Netanyahu è uno dei candidati alla successione
diello stesso Sharon alla guida del Likud, il partito di destra
israeliano da cui il premier si è distaccato per dar vita a una
formazione di centro in vista delle elezioni poliche anticipate
del prossimo marzo. (con fonte Afp)
Fus
15-DIC-05 16:17 NNNN

NETANYAHU/ TARADASH: DE BENEDETTI PUNTERA' A BUSH PREMIER?
Prossimo governo Veltroni-Rutelli prende forma
Roma, 15 dic. (Apcom) - Marco Taradash, portavoce dei Riformatori
Liberali (CdL), si legge in una nota, ha commentato
favorevolmente le notizie riportate dall'agenzia ApCom
sull'offerta del ministero delle finanze rivolta da Carlo De
Benedetti all'ex premier isaraeliano, Netanyahu.
"Il prossimo governo De Benedetti, capeggiato da Walter Veltroni
e Francesco Rutelli - sostiene - prende dunque forma. Nonostante
la nostra collocazione nello schieramento avversario, giudichiamo
ottima la scelta del liberista Benjamin Netanyahu per il
ministero dell'economia, anche se l'alleanza fra Bertinotti e il
nuovo capo dell'opposizione israeliana, il leader laburista
Peretz, che proviene come noto dall'ala massimalista, potrà
creare qualche problema all'eventuale futura maggioranza. Ma ci
risulta che l'editore del gruppo Espresso-Repubblica stia
preparando la contromossa: anticipando la fine del suo mandato
assumerà le funzioni di primo ministro italiano lo stesso George
Bush, facilitando in questo modo, conformemente ai disegni di De
Benedetti, la corsa di Hillary Clinton alla Casa Bianca,
affiancata da Valter Veltroni come vice".
"Scontato a questo punto l'incarico al ministero delle pari
opportunità per Condoleeza Rice, che prenderà il posto di Livia
Turco. Francesco Rutelli, nel frattempo, ha accusato Arturo
Parisi di sabotaggio perché ancora convinto che Romano Prodi sia
il leader dell'Unione. Quanto a Carlo De Benedetti, avrebbe
restituito la tessera n. 1 del partito democratico".
Red/Bac
15-DIC-05 17:57 NNNN

6 Comments:

Anonymous xBiancanevex said...

Caro Marco,Ti linko così Ti leggeranno di più anche gli utenti di Splinder.

^-^

p.s.Unione intercompatta e intercomunicante ...

bellissima inoltre la chiusa del post sull'aborto, ma quando il nostro paese sarà in grado di dar valore anche all'umana solitudine ...vorrà dire che nelle teste della maggiorparte dei cittadini" il resto" non sarà più solo un'optional. Ed è proprio su questo "resto" che bisogna lavorare, per un' evoluzione prima umana nella classe dirigente e negli operatori della politica in primis e poi normativa. Come? "porta a porta", man to man? Forse.
Ciao

11:44 AM  
Blogger Tudap said...

Bella questa!
De Benedetti, il consiglio dei ministri non e´squadra di calcio, se non riesci a trovare un ministro delle finanze decente all´interno del tuo partito (quale?), ritirati subito che almeno risparmi una brutta figuraccia!

4:08 PM  
Blogger Phastidio said...

Beh, De Benedetti ha inventato il Partito Democratico Transnazionale ;-)

11:10 PM  
Blogger Carletto Darwin said...

Uè raga, qui bisogna pagare i diritti a Benigni prima di fare le battute. Questa cosa di prendere i politici boni all'estero come i giocatori di calcio, è sua.
E, a dirla tutta, l'idea è veramente bella. CdB è sempre stato e rimarrà un genio.

7:50 AM  
Anonymous astrolabio said...

hehehehee....


E ora di ribattere da destra caro Taradash: Tatcher premier, Muhamad Alì allo sport, Bjorn Lomborg all'ambiente

12:19 PM  
Anonymous Daisy Miller said...

...potevo non includere nel blogroll un blog che si definisce "americante"? Complimenti.

12:46 PM  

Posta un commento

<< Home